Ultima modifica: 1 gennaio 2014
Home > Alunni > Rime di rabbia

Rime di rabbia

I cortometraggi “Rime di rabbia” (tratti dall’omonimo libro di Bruno Tognolini), realizzati nel corso dell’anno scolastico 2012-3 dagli alunni delle classi 3°A/B del plesso di Via Lanciano, sono stati selezionati per la XIV edizione di Sottodiciotto Filmfestival – Torino Schermi Giovani ‒ organizzato da Aiace Torino e da Città di Torino (Direzione Centrale Cultura e Educazione – Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile – ITER),‒ che anche quest’anno si presenta ricco di iniziative e stimoli di riflessione per gli studenti di tutte le età.
Giovedì 12 dicembre alle ore 10.00 ci sarà la proiezione al cinema Massimo 2 di Torino.

La classe parecipante della scuola primaria di Via Lanciano al Cinema Massimo 2 di Torino, tra i sedili. I bambini indossano la divisa della scuola: maglia bianca e pantalone blu.

“Non scholae, sed vitae discimus!”disegno molto colorato che riproduce una bimba in orbita intorno al pianeta
La scuola è un luogo di vita dove si sperimentano molteplici incontri tra coetanei, dove si impara a relazionarsi con gli adulti, a convivere civilmente. Quale sarebbe il risultato se questo incontro si rivelasse uno “scontro”? Se invece di valorizzare l’individuo nella sua interezza, stimolandone la crescita cognitiva ed emozionale, la scuola diventasse il luogo in cui si sviluppano il disagio, la rabbia, il bullismo, l’emarginazione? In qualità di insegnanti abbiamo il dovere di intervenire in maniera tempestiva per prevenire ed evitare il presentarsi di episodi di disagio giovanile, sempre più precoci nella crescita individuale dei ragazzi di oggi. L’esigenza diventa necessità quando la realtà quotidiana ci palesa che la “rabbia” è uno dei sentimenti maggiormente sentiti dagli alunni a scuola.
Clicca per ingrandire
[singlepic id=20 w=320 h=240 float=]
Bisogna passare all’azione! Studiamo le emozioni, esaminiamole una per una, fino ad esorcizzare quella che più ci spaventa. Ma come? La scelta di utilizzare il cortometraggio come supporto è stata un’ottima occasione per mettere in pratica l’apprendimento cooperativo: gli alunni hanno avuto la possibilità di sfuggire alla noia della routine, analizzando ed utilizzando linguaggi di comunicazione, ma, soprattutto, sperimentando le potenzialità del lavoro condiviso. Inoltre essi hanno cominciato a decifrare meglio il linguaggio cinematografico e a muovere i primi passi verso l’utilizzo di questo mezzo di comunicazione, così vicino ai loro vissuti, eppure tanto sconosciuto. Del resto la mediaeducation costituisce una metodologia che da diversi anni accompagna l’attività formativa e didattica del nostro team docente. Partendo dal testo scritto, passando per la narrazione orale ed iconica abbiamo dato un volto, una storia alle “rabbie”… ed in questo modo le abbiamo vinte!
Enrica Polidoro

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie


Per visualizzare, esprimi il tuo consenso cliccando su questa area.

Riferimenti normativi

Contenuto bloccato ai sensi del D.Lgs 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3/06/2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell'8/05/2014

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie


Per visualizzare, esprimi il tuo consenso cliccando su questa area.

Riferimenti normativi

Contenuto bloccato ai sensi del D.Lgs 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3/06/2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell'8/05/2014

Contenuto bloccato fino all'accettazione dei cookie


Per visualizzare, esprimi il tuo consenso cliccando su questa area.

Riferimenti normativi

Contenuto bloccato ai sensi del D.Lgs 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3/06/2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell'8/05/2014

Il sito dell'Istituto Comprensivo 3 di Chieti utilizza cookie tecnici e di terze parti per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione mediante accesso ad altra area del sito o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link), l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookie sul suo dispositivo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi